“Sono una nuvola, che domanda -rispose infine, -e non posso certo cambiare la mia natura. Però posso decidere che cosa fare dell’acqua che porto con me”.

Una fiaba per grandi e piccoli, arricchita dalle illustrazioni di Alessandro Arrigo (pubblicata nell’ambito delle iniziative del laboratorio artistico degli Amici del Granaio di Santa Prassede.